Decotto di zenzero per contrastare l’influenza

Freddo, neve e pioggia e il rischio di influenza incombe. Ma come contrastare gli stati influenzali affidandoci a quello che la Natura ci offre? Provate con il decotto di zenzero!

Rizoma tuberoso dalla polpa di sapore pungente e aromatico, lo zenzero è coltivato nella maggior parte dei paesi tropicali, ma può crescere anche nelle regioni calde dei paesi dal clima temperato. Noto fin dall’antichità per le sue proprietà officinali e per l’alto valore nutritivo, è citato in antichi testi cinesi ed indiani. Tonico, antisettico, diuretico, antipiretico, inoltre, è un valido rimedio naturale contro tosse e raffreddore.  Ma come usarlo?

Innanzi tutto è bene che compriate dello zenzero biologico fresco. Tra le altre raccomandazioni c’è quello di sbucciarlo solo al momento dell’uso! Per il vostro decotto usate una radice di zenzero e tagliatene dalle tre alle cinque fette in base alla quantità che credete di poter sopportare. In una pentola mettete l’acqua per una tazza di decotto e la radice di zenzero tagliata a fettine; fate bollire il tutto per circa 10 minuti, un quarto d’ora. Spegnete, filtrate e versate in tazza, magari aggiungendoci un cucchiaino di Miele di Eucalipto biologico perfetto per combattere raffreddore e mal di gola. Gradevolissimo anche l’accostamento con il limone, utile anche per incrementare il livello di vitamina C.

Ripetete il rituale dalle due alle quattro volte al giorno. Bevetelo con lentezza, respiratene il profumo, magari accompagnandolo con una lettura che vi regali benessere e, vedrete, starete meglio prima del previsto!

Inutile dirvi che nel nostro punto vendita biologico Nahò di Viale Japigia 20, a Lecce, troverete tutto questo e anche molto di più.